Serata pubblica su integrazione e sport

Nell'ambito della Settimana contro il razzismo, cui la nostra Associazione ha partecipato con il sostegno del Delegato cantonale all'integrazione degli stranieri nell'ambito del Programma cantonale di integrazione (PIC) 2014-17, la Città di Lugano, con il Dicastero dello sport e il Dicastero dell'integrazione e dell'informazione sociale, giovedì 27 marzo 2014 alle 20.00 presso l'ex-asilo Ciani, si è tenuta una serata pubblica intitolata:

L'integrazione attraverso lo sport - L'attività sportiva come strumento per abbattere le discriminazioni

La serata è stata animata da Antonio Bolzani e ha visto la partecipazione di Marzio Conti, presidente Associazione SportForPeace e responsabile della "Campagna di prevenzione del razzismo, della violenza e per l'integrazione attraverso lo sport" della Scuola professionale per sportivi d'élite, del Delegato cantonale all'integrazione degli stranieri Francesco Mismirigo, dell'on. Municipale di Lugano Michele Bertini, del capo ufficio del Dicastero dello sport della Città di Lugano Roberto Mazza, degli atleti Roberto Belge e Luca Tramortin.

La serata si è svolta di fronte ad un numeroso pubblico, che ha potuto assistere ad un interessante dibattito sul ruolo sociale e l'importanza dello sport, non solo da un punto di vista strettamente agonistico o della promozione della salute, ma anche a livello educativo e quale strumento di crescita dei giovani e della società nel suo insieme.